Sony a68, 79 punti di messa a fuoco

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Sony_a68

C’era chi la dava per morta, ma la serie di fotocamere Sony Alpha con attacco A (prima reflex, ora SLT), invece batte un colpo e presenta, dopo tanto tempo un nuovo modello, la Sony a68, forte di un sistema di messa a fuoco ‘4D FOCUS’ con 79 punti, 5 dei quali a croce e di alcune tecnologie derivate dalla interessante Sony a77 II.
La macchina ha un sensore CMOS da 24 megapixel (6000×4000) in formato APS-C, il processore di immagini BIONZ X (gamma della sensibilità: ISO 100 – 25.600) e la tecnologia Sony Translucent Mirror: non c’è il classico specchio reflex sostituito da uno specchio traslucido ed è presente un mirino elettronico al posto del pentaprisma.
Il particolare sistema di messa a fuoco risulta particolarmente efficace nell’inseguimento del soggetto. La Sony a68 può scattare raffiche con la velocità massima di 8 foto al secondo e AF tracking. L’autofocus promette ottimi risultati anche negli scatti con poca luce. La sensibilità del sistema arriva a fino a -2 EV.

La a68 misura 142,6 x 104,2 x 80,9 mm. Il peso è di 675 grammi con la batteria e la scheda di memoria inserite.
Sul dorso un display LCD da 2,7 pollici, orientabile, con una risoluzione di 460 mail punti. Il mirino elettronico OLED ha una risoluzione di 1,4 milioni di punti.

Contro il rischio di mosso nelle immagini c’è il sistema di stabilizzazione SteadyShot incorporato, dunque efficace con tutti gli obiettivi montati sulla macchina.
Tra le altre caratteristiche della nuova Sony Alpha, la slitta multifunzione che supporta flash, microfoni opzionali e altri accessori.
L’autonomia, dichiarata, è di circa 580 scatti per ricarica.
Rispetto alla Sony a77 II, macchina superiore a dunque anche più costosa, mancano la “tropicalizzazione” (protezione contro le intemperie) e il joystick posteriore (c’è una più convenzionale ghiera cliccabile). La velocità in modalità continua della a77 II è superiore (12 foto al secondo) ma, insomma, anche 8fps dovrebbero accontentare quasi tutti.

E’ possibile registrare video Full HD a 50Mbps in formato XAVC.

Il prezzo della Sony a68, per il solo corpo macchina, è di 600 euro. Disponibile anche il kit con lo zoom standard Sony 18-55mm F3.5-5.6 SAM II, a un prezzo di 700 euro. Prime consegne a marzo 2016.

GUARDA LE OFFERTE MIGLIORI