Canon EF 35mm f/1,4L II USM: debutta la tecnologia BR

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Canon-EF-35mm-f1.4L-II-USM

Tra i diversi obiettivi di qualità di livello professionale del corredo Canon spicca, per via della focale, amata dai tanti e delle caratteristiche assai particolari, il 35mm top di gamma, il più luminoso, ora offerto in una nuova versione. Il Canon EF 35mm f/1,4L II USM è strettamente legato alle nuove reflex con sensore denso di pixel, le Canon EOS 5DS e 5DS R.
Per risolvere un sensore da 50 megapixel occorreva un obiettivo ancora più performante. I progettisti hanno inserito nello schema ottico – 14 lenti in 11 gruppi – un elemento organico BR (Blue Spectrum Refractive) per correggere il “blue fringing”, le aberrazioni cromatiche nello spettro del blu.
La tecnologia pionieristica è stata sviluppata da Canon con un materiale ottico organico progettato a livello molecolare che contribuisce a ridurre significativamente l’aberrazione cromatica e a produrre immagini più nitide grazie alla sua capacità di rifrangere la luce blu. L’ottica BR è integrata in un elemento composito all’interno dell’obiettivo.

Il nuovo 35mm dispone inoltre del trattamento superficiale Subwavelength Structure Coating delle lenti che riduce i riflessi.
Tra le altre caratteristiche, la serie di guarnizioni che protegge l’obiettivo da acqua e sporco, il diaframma a 9 lamelle per un bokeh pastoso e il rivestimento protettivo al fluoro per le lenti frontale e posteriore, efficace anche contro il grasso.
L’autofocus può contare su un motore anulare a ultrasuoni USM. La messa a fuoco manuale è disponibile “full time”.

Le novità hanno però comportato un aumento del peso dell’ottica, che è ora di 760 grammi, 180 grammi in più rispetto alla prima versione EF 35mm f/1,4L USM.

Canon EF 35mm f/1,4L II USM, vendita a partire da metà Ottobre 2015, ha un prezzo indicativo suggerito al pubblico di 2.415 euro Iva inclusa.

GUARDA LE OFFERTE MIGLIORI