canon EOS 80D

Canon EOS 80D, il prezzo della passione

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

canon EOS 80D
Nel corso degli anni le reflex digitali un gradino sopra i modelli consumer sono migliorate via via parecchio fino ad offrire caratteristiche pro a un prezzo che non è certo per tutti, ma abbordabile quando la passione è forte. La nuova Canon EOS 80D si presenta con un sensore sviluppato ex-novo, un sistema autofocus con 45 punti e una nuova versione del sistema Dual Pixel AF per live view e video. Un bel salto in avanti rispetto alla pur ottima Canon 70D considerando che è migliorata la modalità di registrazione video e sono presenti Wi-Fi e NFC per la condivisione.

canon_EOS_80D_dorso

La Canon 80D è una reflex consumer con dimensioni generose: misura 139 x 105 x 79 mm e ha un peso di 730 grammi, inclusa la batteria. L’esterno è in policarbonato resistente all’acqua e alla polvere. Sul piano del design la nuova reflex è quasi uguale alla 70D, eccezion fatta per qualche variazione nella posizione dei comandi e per la presenza di una porta per le cuffie. Non si vede, ma c’è un nuovo sistema per il controllo delle vibrazioni dello specchio derivato da quelli presenti sulle più recenti reflex professionali del marchio.
Il mirino copre il 100% del campo inquadrato, un valore da reflex professionale. Sul dorso un display LCD touch screen da 3 pollici e 1,040 milioni di punti ad angolazione variabile Clear View.

Nuovo sistema AF

Una delle caratteristiche più interessanti della Canon EOS 80D è il nuovo sistema AF a 45 punti, tutti a croce. Il sistema comprende 27 punti AF compatibili f/8 (9 a croce f/8) e un punto extra-sensibile f/2,8 e un doppio punto f/5,6 a croce al centro. La sensibilità del sistema arriva fino a -3EV (funziona anche con pochissima luce ambientale).
Il fotografo può scegliere tra quattro modalità AF a zone, che vengono indicate nel mirino in sovrimpressione e possono essere selezionate velocemente tramite un pulsante dedicato posizionato accanto a quello di scatto.
Rispetto al sistema a 19 punti AF della 70D il salto è notevole. La 80D ben si presta all’inseguimento dei soggetti in movimento.

Il sistema autofocus Dual Pixel CMOS è stato potenziato grazie al miglioramento delle prestazioni del sensore e a nuovi algoritmi AF. EOS 80D offre un controllo più preciso sulla reattività e velocità di Movie Servo AF. La velocità dell’autofocus e la sensibilità dell’inseguimento possono essere regolate per un completo controllo della scena. Il Dual Pixel CMOS AF è ora compatibile con tutti gli obiettivi EF e EF-S e può essere utilizzato in combinazione con lo scatto continuo in Live View.

canon EOS 80D comandi

La Canon EOS 80D ha un nuovo sensore APS-C CMOS da 24,2 megapixel, progettato e prodotto da Canon, che supporta l’autofocus Dual Pixel CMOS. Il processore d’immagine è il DIGIC 6. La gamma della sensibilità è pari a ISO 100-16.000 (espansione H: ISO 25.600).
Il sensore di misurazione RGB+IR da 7.560 pixel è in grado di rilevare sia la luce visibile che la luce infrarossa invisibile, assicurando esposizioni più accurate (riconosce il colore della pelle). Il rilevamento dello sfarfallio (flickering) promette risultati costanti nelle riprese anche sotto tremolanti luci fluorescenti. La macchina è dotata della nuova impostazione di bilanciamento del bianco, Priorità bianco, che riduce la comparsa di tonalità eccessivamente calde.

La massima velocità di scatto è di 7 foto al secondo, per un massimo di 25 RAW o 110 JPEG consecutivi. L’otturatore è garantito per almeno 100.000 cicli.
L’autonomia della batteria è di circa 960 scatti per ricarica.

EOS 80D registra filmati Full HD (1080p) con AF continuo a frame rate fino a 50 o 60 fps. I videomaker possono anche avere il pieno controllo sui livelli audio e registrare suoni di qualità professionale grazie all’ingresso microfono e all’uscita cuffie. I filmati possono essere registrati in formato MP4 con compressione IPB fino a 60fps per una facile condivisione e in compressione MOV All-I fino a 30 fps.
EOS 80D è dotata di ingressi per cuffie e microfono.

Funzioni di ripresa temporizzate

EOS 80D dispone di una serie di funzioni di ripresa temporizzate che consentono a fotografi e video operatori di controllare la fotocamera a intervalli di tempo. La modalità Timelapse permette di specificare il numero di scatti e l’intervallo di tempo tra questi ultimi. La fotocamera visualizzerà la durata del clip e produrrà un filmato Full HD. Il timer a intervalli consente di registrare immagini a piena risoluzione a tempi pre programmati, che possono variare da un secondo fino a 99 ore, 59 minuti e 59 secondi, e tra uno, 99 o un numero illimitato di scatti.
L’otturatore della fotocamera può anche essere bloccato in modalità B per un periodo di tempo specificato.

La EOS 80D offre WI-Fi e connettività Dynamic NFC per il controllo a distanza della reflex tramite smartphone o tablet, con l’app Canon Camera Connect, e per la condivisione immediata delle imagini.

Il prezzo della Canon EOS 80D, solo corpo macchina, è di 1.319,99 euro. Non è poco, ma, insomma, se si vuole il massimo da una reflex ‘mid-range’…

Canon EF-S 18-135mm USM

Nuovo zoom Canon EF-S 18-135mm f/3.5-5.6 IS USM e adattatore Power Zoom PZ-E1

La EOS 80D arriva sul mercato in compagnia di un nuovo zoom versatile, Canon EF-S 18-135mm f/3.5-5.6 IS USM, accreditato di prestazioni autofocus elevate per filmati e fotografie. L’obiettivo è il primo Canon dotato di tecnologia autofocus Nano USM per un AF fluido e silenzioso per i video e rapido per le fotografie.
Il nuovo accessorio Power Zoom PZ-E1 è un adattatore compatto e leggero, progettato specificamente per EF-S 18-135mm f/3.5-5.6 IS USM. Permette, durante la ripresa di filmati, di azionare in modo fluido lo zoom ( possibilità di controllare e regolare lo zoom anche via Wi-Fi ).

I prezzi dello zoom EF-S 18-135mm f/3.5-5.6 IS USM e del Power Zoom Adapter PZ-E1, disponibili a partire da Aprile 2016, sono rispettivamente di 599,99 euro e 159,99 euro.

GUARDA LE OFFERTE MIGLIORI