Sony A5100

Sony A5100: tutto il buono della A6000 tranne il mirino

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Sony A5100

E' una mirrorless molto compatta e leggera la nuova Sony A5100. A detta del costruttore, "la più piccola tra le mirrorless sul mercato con queste caratteristiche avanzate".
E si, perché a dispetto delle dimensioni ridotte (misura 110 x 63 x 36 mm e pesa solo 283 grammi, batteria inclusa) la Sony α5100 porta con se tutto il buono che c'è nella recentissima, e ottima, Sony A6000. Tutto tranne la slitta del flash e il mirino elettronico (certo non è una differenza da poco per chi apprezza ancora la modalità "tradizionale" di inquadrare), ma con in più un nuovo display LCD del tipo touchscreen (che a sua volta ha tanti estimatori) inclinabile a 180° (per i selfie).

Dalla a6000 la nuova mirrorless eredita il sistema Fast Hybrid AF, con 179 punti di messa a fuoco a rilevamento di fase sul piano focale per un tracking AF eccellente anche con i soggetti in rapido movimento.
Cogliere l’attimo è più facile grazie alla messa a fuoco e all’otturatore con tecnologia touch: basta toccare il soggetto in un punto qualsiasi del display LCD, rilasciare l’otturatore e ottenere scatti definiti.
Anche il sensore, CMOS Exmor APS-C da 24,3 megapixel, è quello della A6000. E' accoppiato al potente processore BIONZ X, lo stesso delle mirrorless full frame della serie A7. Il range delle sensibilità arriva a ISO 25.600.

La Sony a5100 offre il flash integrato (NG4) e il Wi-Fi con NFC. La presenza di un pulsante "Help" per i fotografi alle prime armi conferma che la macchina è destinata a un pubblico meno esigente rispetto a quello potenziale della A6000. Mirino, slitta del flash a parte, la macchina cede qualcosa, rispetto al modello più costoso, anche sul piano della velocità di scatto: 6 foto al secondo contro 11 della A6000 (6fps sono comunque più che sufficienti per la maggior parte dei fotografi dilettanti).

L'autonomia è buona: circa 400 scatti per carica.
E' possibile girare filmati Full HD di qualità cinematografica grazie al sistema Fast Hybrid AF attivo anche con i video. C'è l'uscita HDMI integrata per la connessione a un televisore HD ed è disponibile il formato di registrazione XAVC a 50 Mbps (occorre una scheda di memoria SDXC di Classe 10 o superiore) con audio di qualità superiore.

L’ampia scelta di PlayMemories Camera Apps scaricabili (gratuitamente o a pagamento)espande le possibilità creative.

La condivisione di foto e video MP4 con smartphone, tablet e TV è semplicissima. La connettività NFC consente il trasferimento con un semplice tocco, mentre la tecnologia Wi-Fi Direct permette di condividere i contenuti in modalità wireless con dispositivi Android e iOS compatibili. Con un solo tocco si attiva anche la funzione Smart Remote Control, che permette di inquadrare e attivare l’otturatore della fotocamera direttamente dal display dello smartphone o del tablet.

Nei negozi a partire da metà settembre 2014, la Sony A5100 può essere prenotata sin da ora nello store Sony su www.sony.it. Il prezzo per la macchina e lo zoom standard 16-50mm (24-75mm equivalente sul pieno formato) è di 649 euro (549 euro per il solo corpo macchina).
 

GUARDA LE OFFERTE MIGLIORI